In questo periodo complesso, i venditori sono la figura più ricercata. È una grande opportunità, ma fino a ieri facevi tutt’altro. E ora?
Dai una svolta alla tua carriera partecipando al corso che ti darà tutti gli strumenti per diventare un buon commerciale!

Trasforma i contatti in contRatti

Sai scrivere con le mani legate dietro la schiena?
È risaputo che, per quanto sia appagante, la ricerca di nuovi clienti è un’attività ad alto tasso di sconfitta, è questo che rende il lavoro del venditore così difficile.
Iniziare a farlo senza averne gli adeguati strumenti è come scrivere con le mani legate dietro la schiena: puoi anche riuscirci, ma non capisci come e lo fai sempre con molta fatica.
Questo corso di vendita ti fornirà gli strumenti ed il metodo per avviare una proficua attività di gestione delle opportunità commerciali, anche partendo da database freddi (ovvero mai contattati), per ottenere risultati concreti ed in breve tempo.

Il programma

  • Il processo di vendita – dalla prima telefonata alla chiusura del contratto
  • Comprendere le reali esigenze del potenziale cliente
  • Creare “feeling” col potenziale cliente
  • Individuare le motivazioni all’acquisto del potenziale cliente per spingerlo all’azione
  • Trasformare qualsiasi tipo di obiezione del cliente da nemica a preziosa alleata
  • Padroneggiare tutte le fasi della negoziazione
  • Mantenere alta la motivazione per superare le delusioni
  • Costruire una tecnica di vendita adeguata al proprio stile e alla propria personalità

A chi è diretto il corso

Junior sales o persone che vorrebbero diventare venditori.

corso Loco MilanoDove e quando

  • Il corso si terrà presso Loco Milano, in via Vasari 32 (zona Porta Romana)
  • Sabato 12 marzo dalle 10 alle 18
  • quota di partecipazione 150€ + IVA
  • Per informazioni e iscrizioni: info@locomilano.it – 339/8397602
  • author's avatar

    By: Mirna Pacchetti

    Sono Mirna, una donna dalla doppia vita: di giorno sono consulente di marketing strategico per le start up e il rilancio delle aziende in difficoltà, ma la sera mi trasformo nella mamma di due piccole principesse. I due lavori più belli del mondo!
    In questi anni di “mammitudine” ho imparato a destraggiarmi tra pannolini e call di lavoro, ma soprattutto ho imparato a sopravvivere alle oppressioni di un sistema che penalizza le donne, soprattutto se sono mamme senza un contratto a tempo indeterminato.
    Burocrazia, INPS, Agenzie delle Entrate, IVA e le loro amiche tasse tentano da 6 anni di mettermi i bastoni tra le ruote e farmi desistere dal riuscire nei miei due intenti: essere la miglior mamma possibile e avere un lavoro che mi gratifichi anche dal punto di vista economico.
    Io e Mamma single siamo quelle che non hanno avuto la maternità, non hanno permessi retribuiti e non hanno orari oltre i quali far cadere la penna e tornare dalla propria famiglia. Essere mamma in queste condizioni è un vero salto ad ostacoli, ma sto imparando a saltare bene ed ho indossato le giuste scarpe… questa sfida la vinco io!
    Magari facendo cambiare qualche legge e facendone promulgare qualche altra! 😉

  • author's avatar

    Visit the author’s website

  • author's avatar

    Le 8 verità che nessuno ti dice sul mondo del lavoro
    Inseguire i propri sogni. Intervista a Laura Lamberti
    Viaggi low cost? Si può fare!
    Regali di Natale: dritta per le ritardatarie
    Beta tester cercasi, formazione gratuita in cambio!

    See all this author’s posts