Le vacanze natalizie sono state molto creative in casa Businessmum. Come avrete notato dal nostro profilo Instagram, abbiamo creato un razzo che aiuta vostro figlio a capire se è bravo o monello. Ecco come costruirlo.

 

Materiale necessario

  • Materiale cancelleriaCartoncini colorati
  • Colla glitterata (noi abbiamo preso una confezione con 6 colori diversi della UHT)
  • Stickers colorati (potete scegliere quelli preferiti di vostro figlio)
  • 2 mollette
  • Matita
  • Gomma
  • Forbici
  • Righello
  • Colla vinilica
  • 1 scatolone usato (servirà per i supporti)

Realizzazione

1. Scegliete di che colore sarà il razzo e disegnatene uno grande quanto il foglio
2. Prendete un bicchiere e usatelo per fare 4 cerchi: rosso, arancione, giallo e verde

 

3. Ritagliate il razzo e con un righello definite a che distanza posizionare i 4 cerchi

 

4. Prendete uno scatolone e ritagliate 4 quadrati di dimensione più piccola dei cerchi.
5. Incollate ogni quadrato ad un cerchio colorato 6. Incollate i cerchi sul razzo a distanze regolari

 

7. Disegnate il fuoco che esce dal retro del razzo in 2 cartoncini, uno giallo più grande e uno rosso più piccolo.

 

8. Disegnate una grande stella gialla e ritagliatela

9. Incollate il fuoco al razzo e decorate il tutto. Noi abbiamo messo la colla glitterata anche sul fuoco, per dare l’idea del movimento e renderlo più tridimensionale

10. Incollate la stella sulla punta del razzo e decoratela

 

11. Fate asciugare bene la colla per un giorno
12. Nel frattempo decorate le mollette

13. Il giorno successivo fissate sul retro del razzo una lunga striscia di cartone e un occhiello per quadri dietro la stella 14. Fate asciugare bene la colla per un giorno e poi appendetelo

 

Come usare il razzo

Appendete il razzo alla parete: sarà utile ai vostri figli per capire se sono bravi o monelli.
Attaccherete le mollette ai 4 cerchi, secondo quanto sono bravi i vostri figli la molletta salirà o scenderà. Come in un semaforo si va dal rosso (bambino moooooolto monello) al verde, o addirittura alla stella (bimbo bravissimo!).
Ogni sera, prima di andare a letto, si valuterà quanto sono stati bravi i vostri figli, fatelo dire a loro e obbligateli ad essere obiettivi, fategli prendere la responsabilità delle loro azioni.
Se sono stati bravi la molletta sale, in caso contrario scende.
Buon divertimento!

  • author's avatar

    By: Mirna Pacchetti

    Sono Mirna, una donna dalla doppia vita: di giorno sono consulente di marketing strategico per le start up e il rilancio delle aziende in difficoltà, ma la sera mi trasformo nella mamma di due piccole principesse. I due lavori più belli del mondo!
    In questi anni di “mammitudine” ho imparato a destraggiarmi tra pannolini e call di lavoro, ma soprattutto ho imparato a sopravvivere alle oppressioni di un sistema che penalizza le donne, soprattutto se sono mamme senza un contratto a tempo indeterminato.
    Burocrazia, INPS, Agenzie delle Entrate, IVA e le loro amiche tasse tentano da 6 anni di mettermi i bastoni tra le ruote e farmi desistere dal riuscire nei miei due intenti: essere la miglior mamma possibile e avere un lavoro che mi gratifichi anche dal punto di vista economico.
    Io e Mamma single siamo quelle che non hanno avuto la maternità, non hanno permessi retribuiti e non hanno orari oltre i quali far cadere la penna e tornare dalla propria famiglia. Essere mamma in queste condizioni è un vero salto ad ostacoli, ma sto imparando a saltare bene ed ho indossato le giuste scarpe… questa sfida la vinco io!
    Magari facendo cambiare qualche legge e facendone promulgare qualche altra! 😉

  • author's avatar

    Visit the author’s website

  • author's avatar

    Le 8 verità che nessuno ti dice sul mondo del lavoro
    Inseguire i propri sogni. Intervista a Laura Lamberti
    Viaggi low cost? Si può fare!
    Regali di Natale: dritta per le ritardatarie
    Beta tester cercasi, formazione gratuita in cambio!

    See all this author’s posts