Family Health è lo strumento che permette di migliorare la comunicazione medico-paziente, evitare errori di terminologia, comunicare con le strutture, archiviare in sicurezza i propri dati sanitari. 

Come sai, ci piace darti dei consigli su come prenderti cura della tua famiglia. Oggi ti parliamo di un progetto che ci è piaciuto molto!

 

Cos’è Family Health?

Si tratta di un portale che prevede un’area riservata e protetta in cui noi mamme possiamo inserire i nostri dati anagrafici, le anamnesi personali e familiari e i documenti inerenti visite mediche dal Fascicolo Sanitario Regionale o sul nostro PC.

Family Health ci consente di conservare i referti e le visite dei tuoi bambini e di tutta la famiglia in un unico luogo digitale, altamente sicuro e accessibile anche dal nostro smartphone.

 

Obiettivo?

Avere tutto ovunque si vada e a portata di click.

Grazie a Family Health, infatti, se devi andare a fare una visit, puoi portare con te la tua storia clinica e quella della tua famiglia, accedendo al tuo fascicolo sanitario digitale dal tuo smartphone.

 

Anamnesi patologica familiare

Family Health ti consente di archiviare i dati della tua famiglia (genitori, figli) e avere una sorta di albero genealogico delle patologie. Questo da la possibilità al tuo medico di intercettare eventuali ereditarietà ed aiutarti a fare prevenzione.

 

Per i tuoi figli

Family Health è utile soprattutto se hai bambini piccoli, perché ti consente di ricevere anche consigli sull’alimentazione e sul loro accudimento.
Se sei una neo-mamma ti sarà utilissimo!

 

Lo stiamo usando

Prima di parlartene abbiamo deciso di utilizzare Family Health per una settimana, creando il nostro fascicolo sanitario digitale. Lo abbiamo fatto sia da smartphone, sia da computer, ecco cosa pensiamo:

È semplice e abbastanza intuitivo, anche se lo usate da smartphone (noi abbiamo caricato dei referti direttamente da Dropbox!)

 

In ogni caso vi consigliamo di usare il computer, perché lo schermo dello smartphone limita la facilità di utilizzo.

 

Perché usarlo?

  • per non perdere più i dati sanitari e i referti
  • Per avere tutti i tuoi referti sempre con te (anche in vacanza)
  • Per non portare dal medico inutili faldoni
  • Per non dimenticare nulla a casa quando si fanno le visite mediche specialistiche
  • Per ricevere consigli sull’accudimento dei neonati
  • Perché parla di prevenzione

 

Aspetto critico

Archiviare tutto ti richiede tanto tempo, ma non mollare: è per la salute della tua famiglia! 😉

 

Crea oggi il tuo profilo e inizia a tracciare la salute della tua famiglia!

  • author's avatar

    By: Mirna Pacchetti

    Sono Mirna, una donna dalla doppia vita: di giorno sono consulente di marketing strategico per le start up e il rilancio delle aziende in difficoltà, ma la sera mi trasformo nella mamma di due piccole principesse. I due lavori più belli del mondo!
    In questi anni di “mammitudine” ho imparato a destraggiarmi tra pannolini e call di lavoro, ma soprattutto ho imparato a sopravvivere alle oppressioni di un sistema che penalizza le donne, soprattutto se sono mamme senza un contratto a tempo indeterminato.
    Burocrazia, INPS, Agenzie delle Entrate, IVA e le loro amiche tasse tentano da 6 anni di mettermi i bastoni tra le ruote e farmi desistere dal riuscire nei miei due intenti: essere la miglior mamma possibile e avere un lavoro che mi gratifichi anche dal punto di vista economico.
    Io e Mamma single siamo quelle che non hanno avuto la maternità, non hanno permessi retribuiti e non hanno orari oltre i quali far cadere la penna e tornare dalla propria famiglia. Essere mamma in queste condizioni è un vero salto ad ostacoli, ma sto imparando a saltare bene ed ho indossato le giuste scarpe… questa sfida la vinco io!
    Magari facendo cambiare qualche legge e facendone promulgare qualche altra! 😉

  • author's avatar

    Visit the author’s website

  • author's avatar

    Regali di Natale: dritta per le ritardatarie
    Beta tester cercasi, formazione gratuita in cambio!
    Salta e ridi che ti passa!
    Le chat di mamme in Whatsapp
    Prevenzione del tumore al seno: un incontro allo IEO

    See all this author’s posts