La festa del papà è alle porte! Vuoi realizzare insieme a tuo figlio un lavoretto per il suo amato papà?

La creatività è di casa tra le businessmum, ci siamo confrontate e … vogliamo proporti un lavoretto semplice da realizzare e che ti regalerà tempo, sorrisi ed emozioni insieme al tuo piccolo!

Festa del papà: lavoretto con  … impronte speciali

Occorrenti:

Preparazione:

Tagliare il panetto di Das da 500 gr in 2 pezzetti. Ammorbidire uno di questi due pezzi di Das con le mani formando una palla, puoi farlo fare al tuo bambino se ha già superato almeno l’anno e mezzo, si divertirà molto ma soprattutto inizierà a scoprire la sua “manualità” e a scoprire tutti i sensi che entreranno in gioco “manipolando” questa pasta morbida.

Una volta fatto, potete procedere stendendo il Das sul tavolo aiutandovi con un mattarello oppure con un bicchiere.

Stendete quindi il Das fino a lasciarlo ad un altezza di circa 1,5 cm.

Una volta fatto, puoi far premere la manina o il piedino di tuo figlio, in modo dolce, cosi’ da lasciare l’impronta della sua manina o del suo piedino. L’effetto sarà proprio emozionale. Come fermare l’attimo e ricordarlo nel tempo.

Una volta fatto, decidi tu come ritagliare l’impronta, puoi scegliere di spezzettare il contorno aiutandoti con un coltello, oppure creare una sagoma fatta a cuore, oppure rettangolare, a vostro piacimento 🙂

Ricordati in alto, di fare un forellino, aiutandoti con uno stuzzicadenti; questo forellino ti servirà una volta asciutta l’impronta di inserirci il nastro che, permetterà al papà di appendere il lavoretto!

Una volta data la forma all’impronta, puoi appoggiarla su un cartoncino e lasciarla asciugare in modo naturale per almeno 12 ore.

L’effetto resterà molto naturale 🙂

Potrete quindi abbellire l’impronta con un fiocco colorato oppure con uno spago per appendere il piccolo grande lavoretto realizzato con tanto tanto Amore

Et voilà il lavoretto per la festa del papà è fatto!

Che te ne pare? Vuoi metterti alla prova?

Ritaglia tempo per te e il tuo bambino, gioca, sorridi e soprattutto vivi di attimi speciali.

Ciò che fai oggi, diventerà un ricordo domani … le emozioni!