Quali saranno i lavori con più alto tasso di crescita nei prossimi 5 anni in Italia? Un eBook sulle professioni del futuro risponde a questa e altre domande… e lo ha scritto una delle nostre BusinessMum! 🙂

Ciao Mirna, da BusinessMum a BusinessMum, prima di capire di cosa tratta il tuo eBook, ci dici perché può essere utile per i ragazzi che devono scegliere che studi fare?

Le professioni del futuro è il frutto di uno studio sui trend del futuro, al fine di delineare quali saranno le 105 professioni con il maggiore tasso di crescita occupazionale nei prossimi 5 anni in Italia. Per facilitare la lettura, l’ebook è diviso in capitoli. Ogni capitolo tratta un particolare ambito lavorativo (ad esempio: ICT, marketing, sanità, agricoltura) e ha due parti: i macro-trend che contestualizzano i cambiamenti in atto e le professioni emergenti in quell’ambito.

Durante la lettura genitori e ragazzi troveranno collegamenti ipertestuali a risorse esterne, video, infografiche e articoli che consentiranno di approfondire l’argomento trattato.

È un eBook veloce da leggere, ma esaustivo e con tante curiosità. Sono certa che sarà d’ispirazione per molti giovani che non sanno decidere che studi fare.

Come ti è venuta l’idea di realizzare questo eBook?

L’idea mi è venuta un giorno mentre lavoravo. Mi sono resa conto che oggi svolgiamo professioni che i nostri genitori non avrebbero neanche potuto immaginare: il nanotecnologo, il community manager, lo sviluppatore java o il digital project manager. Ho capito che la nostra vita sta avendo una fortissima accelerazione tecnologica nel giro di pochissimi anni e questo ci sta destabilizzando e sta rendendo alcuni percorsi di studio a rischio di obsolescenza.

Se guardando vostro figlio giocare in giardino vi chiedete che cosa farà da grande, o state studiando e vi domandate che lavoro farete tra 20 anni, sappiate che molto probabilmente quel lavoro oggi non esiste ancora.

Perché professioni del futuro ebookun eBook?

Perché costa poco. Questo significa che ha un costo accessibile anche per famiglie che stanno vivendo un periodo difficile.

Ci sveli qualcosa?

Secondo le previsioni di InTribe, la startup che sto contribuendo a far nascere, il potenziale di crescita di posti di lavoro in ambito ICT, comunicazione, servizi sanitari e economia verde è enorme e gli Stati che affronteranno meglio la ripresa saranno quelli che investiranno soprattutto nell’istruzione e nella formazione dei giovani, che nei prossimi anni affronteranno un mercato del lavoro profondamente diverso da quello attuale.

La realtà dei fatti è che le professioni del futuro saranno molto più interessanti rispetto ai lavori che stiamo cedendo alle macchine e, al contrario di ciò che immaginiamo, per ogni lavoro perso perché obsoleto si creeranno 2,6 nuovi posti di lavoro, perché cederemo alle macchine i lavori più monotoni e faticosi, ma le macchine andranno controllate, mantenute e… inventate!

Quindi questo eBook può essere utile a chi sta cercando un nuovo lavoro?
Assolutamente si, fa capire come cambierà il mondo del lavoro e, di conseguenza, come adattarsi ad esso. Può essere d’ispirazione per capire che corsi di formazione fare per riuscire ad immettersi nuovamente in un contesto lavorativo.

C’è qualcosa che ti ha sorpresa quando hai fatto l’indagine per scrivere l’eBook?

Mi ha sorpreso scoprire che uno dei lavori più promettenti (soprattutto dal punto di vista economico) di questi anni è lo sviluppatore di videogiochi! Ma c’è un’altra cosa che mi ha sorpresa: alcune professioni attuali considerate sicure, come l’impiegato di banca, il postino o la cassiera, sono destinate a scomparire gradualmente, soppiantate da servizi digitali che implicheranno un nuovo approccio lavorativo, ma non una perdita di posti di lavoro.

Il futuro, dunque, ha in serbo per noi nuove opportunità lavorative e, fortunatamente, un incremento dell’occupazione per chiunque abbia il coraggio di aggiornarsi e reinventarsi.

  • author's avatar

    By: Marzia Di Meo

    Mi chiamo Marzia e sono una mamma monoparentale e single. Da quattro anni sono libera professionista e nella vita coreografo mio figlio “Polpetta”, un cane di 30 kg e un insana propensione per viaggi e spostamenti.
    Di origine Piemontese, ho vissuto qua e la nel mondo: ultimamente accoccolata nel cuore verde della Romagna.
    Faccio finta di parlare quattro lingue e ho le valigie (reali e virtuali) sempre pronte per nuove avventure in cerca di un bel equilibrio socio-economico, grazie anche alla continua ricerca della felicità!
    Mi piace ridere e da grande, dopo aver fatto per tanti anni la ballerina, vorrei diventare un’attrice comica e una rugbysta ovviamente nello stesso preciso momento! Ho un sacco di passioni strane e sono purtroppo affetta da multitasking ossessivo compulsivo: negata per la cucina, il giardinaggio, il fai da te e nel rendermi presentabile con “trucco e parrucco”, cerco la mia posizione strategica nelle quattro mura di casa.
    Per ora sono riuscita a mettere la carta igienica nel nostro super porta-rotolo e l’evento è stato festeggiato per settimane nella cittadina! In amore aspetto la conoscenza di vita su altre galassie perché è chiaro che non capisco il marziano e probabilmente parlo venusiano troppo veloce.
    Appassionata di internet e web e con una sana curiosità per la vita umana, ho basato il mio lavoro sull’assistenza virtuale e sulla possibilità di lavorare online e dal mio ufficio in casa.

  • author's avatar

    Visit the author’s website

  • author's avatar

    I Diritti dei bambini
    Una mamma negata in cucina
    Alberi di Natale fai da te!
    Mattoncini giganti: PlayEdo ti adoro!
    Chocotone: il gioco al cioccolato!

    See all this author’s posts