Allattare è magico, ma solo dopo le prime settimane… che sono solitamente toste. Avere un figlio spesso ci destabilizza: abbiamo mille aspettative, ma la realtà dei fatti è che i primi 15 giorni della nostra vita da mamma sono davvero tosti. È quindi normale sentirsi inadeguate, è capitato anche a noi.

Ti abbiamo già raccontato come allattare felice, oggi vorremmo aggiungere una considerazione importante: se non riesci ad allattare tuo figlio non importa, lui crescerà comunque sano e tu sarai in ogni caso una splendida mamma, che saprà dargli tutto ciò di cui ha bisogno.

Non sono un dottore, né una levatrice, quindi non so darti consigli da medico, ma solo da mamma, che a volte sono utili per un motivo molto semplice: ti vengono dati da qualcuno che ti capisce e che ha vissuto ciò che ora stai vivendo… 2 volte!
Perché ogni volta che riprendi ad allattare devi ricominciare ovviamente tutto da capo.

5 consigli da mamma a mamma

  1. Allattare è in primis una questione fisica, riposati più che puoi (anche sdraiandoti sul letto assieme a tuo figlio e facendogli le coccole). Non devi per forza dormire, anche stare sdraiata senza fare nulla ti aiuta a recuperare le forze necessarie ad avere la montata lattea
  2. Bevi più che puoi, soprattutto ora che è estate. Più liquidi hai in corpo, più è facile che arrivi la montata lattea
  3. La montata lattea viene inoltre stimolata attaccando tuo figlio al seno. Ora che hai capito che non riuscire ad allattare non è un problema, non viverlo con ansia, se tuo figlio continua a staccarsi probabilmente non ha ancora capito bene come riuscire a bere bene il latte, dagli il tempo di provarci e se non ci riesce dagli il latte artificiale
  4. Sei una brava mamma, anche se tuo figlio verrà cresciuto con il latte artificiale, ma c’è un’alternativa: la banca del latte materno
  5. Infine, allattare è anche una questione di testa e dopo averlo capito io avevo trovato il mio metodo personale per far arrivare la montata: prima di attaccare le mie figlie al seno mi mettevo comoda e le guardavo negli occhi, pensando a quanto le amo. Pensando intensamente a questo sentimento dopo qualche giorno di prova sono riuscita ad indurre la montata lattea. Hai letto bene: dopo qualche giorno di prova. So che fa male, se ci riesci non mollare!

Guarda questo video

All’inizio allattare è difficile, perchè tu mamma non sai come fare, ma anche tuo figlio non lo sa!
Dovete imparare entrambi. Guarda questo video, ti sarà sicuramente utile per capire come attaccarlo al seno (dal minuto 1).

  • author's avatar

    By: Mirna Pacchetti

    Sono Mirna, una donna dalla doppia vita: di giorno sono consulente di marketing strategico per le start up e il rilancio delle aziende in difficoltà, ma la sera mi trasformo nella mamma di due piccole principesse. I due lavori più belli del mondo!
    In questi anni di “mammitudine” ho imparato a destraggiarmi tra pannolini e call di lavoro, ma soprattutto ho imparato a sopravvivere alle oppressioni di un sistema che penalizza le donne, soprattutto se sono mamme senza un contratto a tempo indeterminato.
    Burocrazia, INPS, Agenzie delle Entrate, IVA e le loro amiche tasse tentano da 6 anni di mettermi i bastoni tra le ruote e farmi desistere dal riuscire nei miei due intenti: essere la miglior mamma possibile e avere un lavoro che mi gratifichi anche dal punto di vista economico.
    Io e Mamma single siamo quelle che non hanno avuto la maternità, non hanno permessi retribuiti e non hanno orari oltre i quali far cadere la penna e tornare dalla propria famiglia. Essere mamma in queste condizioni è un vero salto ad ostacoli, ma sto imparando a saltare bene ed ho indossato le giuste scarpe… questa sfida la vinco io!
    Magari facendo cambiare qualche legge e facendone promulgare qualche altra! 😉

  • author's avatar

    Visit the author’s website

  • author's avatar

    Le 8 verità che nessuno ti dice sul mondo del lavoro
    Inseguire i propri sogni. Intervista a Laura Lamberti
    Viaggi low cost? Si può fare!
    Regali di Natale: dritta per le ritardatarie
    Beta tester cercasi, formazione gratuita in cambio!

    See all this author’s posts