Quante volte hai pensato, oggi porto mio figlio a fare un giro in centro a Milano ma, da un lato affrontare il traffico in auto, dall’altro il costo dei biglietti dei mezzi di trasporto pubblici ti hanno frenato?

Niente paura, la Regione Lombardia ha iniziato a pensare anche alle famiglie, vuoi sapere cosa ci propone?

La Regione Lombardia ha predisposto delle agevolazioni davvero interessanti per chi, ha figli minori di 14 anni.

Infatti gli stessi, se accompagnati da un genitore o da un parente munito di un biglietto o di un abbonamento valido, viaggiano GRATIS in tutta la Lombardia..

Puoi trovare tutti i dettagli relativi a questa agevolazione direttamente sul sito della Regione Lombardia dove vengono approfonditi in modo dettagliato tutti gli aspetti annessi.

Come usufruire di questa opportunità?

Vuoi far viaggiare tuo figlio GRATIS in Lombardia? Ecco come fare! Per approfittare di questa opportunità, ovvero risparmiare il costo del biglietto di tuo figlio o nipote (con meno di 14 anni) sarà sufficiente compilare un’autocertificazione, che contenga i dati del minore, grado di parentela (genitori, nonni, zii, fratelli/sorelle) autorizzati ad accompagnarli e portarlo sempre con sé. In caso di controllo infatti, dovrai mostrare insieme al tuo biglietto, l’autocertificazione.

L’autocertificazione ha una validità di 60 giorni, alla scadenza può essere ri-stampata.

Il passaggio del minore ai tornelli, è previsto “a vista” con presa visione dell’autocertificazione.

Puoi redigere la tua autocertificazione direttamente dal sito web ATM.

 

Che ne pensi? Io trovo sia un’opportunità interessante, un buon compromesso per viaggiare green utilizzando i mezzi pubblici ed educare i nostri figli al viaggiare condiviso.

Viaggiare in Lombardia, qualche consiglio da mamma pendolare:

In passato, da brava pendolare son stata “vincolata” anche io agli orari, al caos, alla pulizia o non pulizia dei mezzi pubblici, ecco cosa ho imparato in quel periodo, … (da mamma a mamma).

  • tenere il proprio figlio per mano e sott’occhio: già, sembra banale ma, purtroppo non lo è! E’ davvero questione di attimi, soprattutto nella folla che si presenta in metropolitana dopo le ore 16 di ogni giorno, oppure alla mattina quando tutti corrono in ufficio, rischiare che il nostro piccoletto venga “schiacciato” anche involontariamente dai pendolari.
  • tenere la propria borsa ben stretta: dietro molti sorrisetti e complimenti verso i nostri pargoli, purtroppo spesso si celano dei “furfanti” … noi mamme con gli occhi a cuore, che ci sciogliamo letteralmente quando nostro figlio viene apprezzato siamo le vittime più appetibili per i borseggiatori. Prestate attenzione!
  • munirsi di gel disinfettante: i bimbi si sà, toccano praticamente ogni cosa e, successivamente le loro manine finiscono nella loro bocca. Non mi dilungo ulteriormente perché so che hai già capito … 🙂 Quando i miei bimbi erano piccoli e li portavo con me in metropolitana,  cercavo di tenerli occupati. Come? Li distraevo facendo far loro gli equilibristi. Era buffo, stavano in piedi (in metropolitana), loro si divertivano, io ehm … cercavo di tenere sotto controllo la situazione ma “da mamma apprensiva” mi illudevo di aver risparmiato loro qualche microbo 😉 Il gel disinfettante mani, è diventato il mio miglior amico, ed anche quello dei miei figli. Diciamo che … uno ci prova no?

Perché non cogliere questa opportunità per portare i nostri figli al Teatro La Scala ? Ammettiamolo noi BusinessMum adoriamo fare un sacco di cose e quando possibile, adoriamo farlo … risparmiando!

Sei a caccia di idee su cosa visitare con il tuo bambino?

Ti lascio qualche link interessante, di posti che ho visitato con i miei bambini a Milano, se accogli questo spunto, non ti dimenticare di lasciare poi il tuo commento qui sotto 🙂

Luoghi classici ma che, non avevo ancora vissuto con i miei bambini. Devo dire che, con loro tutto prende una magia diversa.

Viaggiare in Lombardia … ehmmm quali altre mete ci consigli?